Il Pugilato fuori dalle olimpiadi?

Il Pugilato fuori dalle olimpiadi?

La boxe è stata inclusa in tutte le Olimpiadi tranne in una edizione (1912) dalla prima apparizione nel boxe out of olimpic game 11904, ma ora un grosso problema è stato esposto dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO).
Lo scorso anno il CIO ha sospeso i pagamenti all’Associazione Internazionale di Boxe (AIBA) a causa di preoccupazioni sul loro operato, più specificamente in materia di antidoping, giudici e arbitraggi, e ha deciso di mantenere la stessa posizione nei confronti dell’AIBA, non trovando miglioramenti soddisfacenti nella sua attività.
Quindi ora l’AIBA deve presentare una nuova relazione entro il 30 aprile per cercare di fronteggiare lo spauracchio di una possibile esclusion del pugilato sia dalle imminenti Youth Olympics di Buenos Aires del 2018 sia dai Giochi di Tokyo 2020.
Rate this post

The following two tabs change content below.
Emmanuele Corti

Emmanuele Corti

Emmanuele Corti: inizia a praticare la muay thai in giovane eta' a Trieste (Italia) cominciando a combattere sin da subito in gala prestigiosi assieme ai top thailandesi e astri nascenti quali i fratelli Petrosyan. Dopo un periodo di esperienze lavorative che lo portano all'estero, approda in Thailandia a titolo definitivo nel tardo 2011 coronando il sogno della sua vita, cioe' quello di aprire un muay thai camp (Sitjemam). A partire da quell'anno segue attivamente la preparazione dei fighters del suo camp e a fine carriera agonistica ha rappresentato i colori del Muay Farang team in eventi di grande rilievo nel continente asiatico.