Mathias sbalordisce il Lumpinee Stadium

Mathias sbalordisce il Lumpinee Stadium

LUMPINEE 15-11-17 BLOOD WIN MATHIAS

Grandissima prova dell’italiano Mathias Gallo Cassarino portabandiera del 7 Muay Thai gym lo scorso sabato per l’evento di Muay Thai TKO di Kiatpech (diretta tv su Channel 9 ) che ha ottenuto il plauso sia degli esperti di muay thai che dei semplici appassionati.
Mettendo da parte per un attimo il match vero e proprio, che vi gusterete dopo,vorremmo concentrarci maggiormente sugli aspetti che hanno fatto diventare quest’incontro un sfida all’ultimo sangue che sarà ricordata a lungo.
Prima di tutto dobbiamo rendere noto l’improvviso-ed inspiegabile- ritiro a soli 3 giorni dal combattimento del suo avversario programmato, Kompetch Fairtex al peso di 62 kg.(136lbs).
Mathias ottiene quindi un solido rimpiazzo da parte del promoter, il cui nome inizialmente suonava a sorpresa, dato che il thai di solito combatte una classe di peso al di sopra di quella del nak muay italiano : Kuan-Au Par Sobum aka Ronnachai(64/67Kg.)
Come da previsione il suo avversario non è in grado di scendere sotto le 140 libbre, e per questo motivo Mathias è in qualche modo ‘spinto’ ad accettare 1 kg di differenza durante la pesatura ufficiale ed il limite viene nuovamente fissato a – 142 libbre (64,5 Kg.).
A questo punto gli scommettitori entrano in gioco e diventeranno il fattore chiave del grande incontro tra : conoscendo le peripezie che Mathias ha dovuto sopportare negli ultimi giorni, la classe di peso sfavorevole ed aggiunto il fatto che sia appena diventato padre tutte le probabilità appaiano contro di lui. Per questo motivo al suo avversario viene -evidentemente-promesso un consistente ‘extra’ in caso di vittoria o ko.
Gli scommettitori non hanno pero’ tenuto conto che in realtà Mathias è noto per esibirsi al top se messo di fronte a condizioni stressanti e sfavorevoli: Mathias sarà quindi in grado di contenere il continuo ed incessante avanzare del suo avversario che continua incredibilmente anche durante il 5 ° round, seppure I cartellini siano già nettamente a favore dell’italiano, il quale soffre solo danni irrilevanti a parte due tagli di modesta entita’-seppur copiosamente sanguinanti-al viso.

mathias Lumpinee tko (21)

Mathias strappa quindi una vittoria convincente, elogiata dai commentatori thailandesi (“sanook mak mak” come detto durante il live) e da molti esperti che hanno anche auspicato una rivincita dei 2 presso Channel 7, nonostante questa promozione appaia oggigiorno essere offlimit a nak muay farang.
Speriamo quindi di vedere presto il combattente italiano impegnato sulle 5 riprese e, scalare in questo modo la classifica del prestigioso Lumpini Stadium: continuando così potrebbe realizzare il sogno di una sfida per il titolo durante il prossimo 2018

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *