Petchjeeja sconfitta in Giappone

Petchjeeja sconfitta in Giappone

Il giovane fenomeno ed orgoglio della Thailandia Petchjeeja Or. Meekhun, forse la piu’ talentuosa e tecnicamente completa atleta prodotta dalla muay thai al femminile, è stata protagonista lo scorso 23 novembre in Giappone.

Petchjeeja, una campionessa che sembra non avere rivali nella muay thai, ha provato a seguire le orme di Buakaw e diventare una star nello Shootboxing (disciplina che permette proiezioni stile judo e sottomissioni in piedi), scontrandosi con la campionessa giapponese Mio Tsumura a -48 kg come co-main event della promozione Shootboxing Ground Zero. Sfortunatamente, sembra che al momento lo Shootboxing sia ancora off limits per qualsiasi prestazione importante delle ragazze tailandesi – Zaza ci aveva gia’ provato senza fortuna qualche anno fa – e Petchjeeja deve inchinarsi alla specialista giapponese che gestisce in modo convincente l’incontro vincendo con verdetto unanime 30/27 , 29 / 28,29 / 28.
Rate this post

The following two tabs change content below.
Emmanuele Corti

Emmanuele Corti

Emmanuele Corti: inizia a praticare la muay thai in giovane eta' a Trieste (Italia) cominciando a combattere sin da subito in gala prestigiosi assieme ai top thailandesi e astri nascenti quali i fratelli Petrosyan. Dopo un periodo di esperienze lavorative che lo portano all'estero, approda in Thailandia a titolo definitivo nel tardo 2011 coronando il sogno della sua vita, cioe' quello di aprire un muay thai camp (Sitjemam). A partire da quell'anno segue attivamente la preparazione dei fighters del suo camp e a fine carriera agonistica ha rappresentato i colori del Muay Farang team in eventi di grande rilievo nel continente asiatico.